Parte con un corso la certificazione Biodiversity Friend Beekeeping!

Parte con un corso la certificazione Biodiversity Friend Beekeeping!

Le api sono fondamentali per la conservazione della biodiversità vegetale e per il mantenimento degli equilibri naturali di molti ecosistemi. Ma anche le api sono parte della biodiversità e come abbiamo visto con la Carta di San Michele all’Adige, sono organismi selvatici in cui la salvaguardia della variabilità genetica è un aspetto fondamentale per contrastare il grave fenomeno del declino delle api.

 

Marchio biodiversity FriendLa nuova certificazione Biodiversity friend beekeeping, proposta da Wolrd Biodiversity Association onlus, vuole promuovere un’apicoltura stanziale, basata sull’allevamento di ecotipi locali e sulla selezione massale, l’adozione del favo naturale e di tecniche apistiche a basso impatto, nonché sulla valorizzazione del miele prodotto con questo tipo di apicoltura, senza miscelazioni tra mieli prodotti in vari apiari.

Biodiversity Friend Beekeeping è una certificazione volontaria alla quale sarà associato un marchio che ha lo scopo di rendere riconoscibili le aziende apistiche che utilizzano un tipo di apicoltura più sostenibile.

Presto sarà on-line una piattaforma informatizzata che permetterà agli operatori, una volta registrati sul portale, la verifica della conformità della propria azienda apistica agli standard richiesti dal disciplinare della certificazione Biodiversity Friend Beekeeping. Dato che la conformità si ottiene anche al raggiungimento di un punteggio minimo più basso di quello a regime avendo l’azienda alcuni anni per adeguarsi, con questo strumento l’apicoltore potrà capire facilmente su quali punti orientare la propria attenzione per uniformarsi agli standard richiesti.

Le regole scritte sul disciplinare saranno le norme che regoleranno come gli apicoltori dovranno agire in campo e periodicamente le aziende saranno poste a verifica attraverso degli ispettori opportunamente formati. Oltre ad aderire con entusiasmo alla certificazione Biodiversity Friend Beekeeping (anche perché va a colmare alcune gravi lacune del disciplinare del biologico) il ruolo della nostra azienda Bioapi – Centro culturale di apicoltura biologica e naturale sarà quello di organizzare assieme al WBA Project srl (controllata unica di WBA onlus) il primo corso Biodiversity Friend Beekeeping.

Questo corso, della durata di 4 giorni (dal 8 al 11 ottobre 2018) è indirizzato a tutte quelle persone desiderose di accrescere le proprie conoscenze dello standard Biodiversity Friend Beekeeping, confrontarsi su nuovi sistemi di valorizzazione dell’attività apistica e, soprattutto, conoscere in modo approfondito alcuni temi propri dell’apicoltura naturale e della biologia dell’ape, (come ad esempio un allevamento delle regine realizzato nell’ottica della salvaguardia delle risorse genetiche dell’Apis mellifera).

Lo stesso corso è progettato, al fine di standardizzare il metodo, per formare ed ufficializzare anche delle nuove figure professionali che dovranno verificare e/o divulgare la Certificazione Volontaria BF Beekeeping su mandato di WBA.

Ecco quindi che già da questa prima edizione del corso, alla fine delle quattro giornate di approfondimento teorico e pratico e a seguito del superamento con profitto di un esame, sarà possibile acquisire e dimostrare delle professionalità che permetteranno, previa registrazione annuale al portale WBA, di essere riconosciuti ufficialmente da WBA Verificatori e/o Divulgatori dello standard Biodiversity Friend Beekeeping.

Per garantire la massima tutela ed imparzialità nelle future attività di verifica, l’unica limitazione necessaria è che i professionisti che vorranno acquisire il titolo di Verificatore dello standard Biodiversity Friend Beekeeping dovranno avere dei requisiti minimi in termini di formazione ed esperienza personale in campo apistico e non potranno essere contemporaneamente titolari o legali rappresentanti di un’azienda apistica certificata BF Beekeeping.

Per informazioni e registrazioni è attiva casella e-mail:  class@biodiversityassociation.org

Ulteriori informazioni posso essere richieste a Marco Valentini (3356402882) e Nicola Tormen (3479736285)

 

StampaEmail

Commenti   

0 # Pino fattori 2018-09-14 11:22
Lo aspettavamo da tanto. Complimenti. Peccato per le date. Sarà per la prossima sessione. Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
0 # Francesco Valgimigli 2018-09-13 13:57
Complimenti !
interessantissimo, mi piacerebbe proprio partecipare ma i giorni dal 9/13 ottobre non sono proprio comodissimi per un lavoratore...
Spero si possa ripetere nel 2019.
Grazie
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast