Un “nuovo” miele per curare le ferite

E’ stato testato per un anno su neonati, malati di cancro e soldati con gravi ferite di guerra. Si tratta di Surgihoney, un miele (o forse un prodotto a base di miele?) non ancora in commercio e di cui non si hanno notizie precise sulle modalità di produzione, se non che si tratta di un prodotto della bioingegneria  e che l’azienda biologica dalla quale proviene il miele ha sede in Cile, ma è di proprietà di un uomo d’affari britannico.

Ferite, ulcere e infezioni sono state curate nel giro di pochi giorni, e secondo Matthew Dryden, il microbiologo consulente degli ospedali dell’Hampshire, dove è stato testato, il prodotto è destinato a rivoluzionare questo campo della medicina.

http://www.dailymail.co.uk/health/article-2389121/Doctors-discover-super-honey-amazing-power-treat-soldiers-wounds-kill-superbug-infections.html

 

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast