Domanda e offerta dell'impollinazione

Rimanendo sempre sul tema dell’importanza ormai crescente delle api come impollinatori per l’agricoltura, a Gennaio del 2014 è uscito uno studio su come, nello stesso momento, i nuovi regolamenti EU sull’agricoltura e i biocombustibili hanno incoraggiato una crescita sostanziale di aree coltivate da colture che hanno bisogno dell’impollinazione degli insetti. Per lo studio sono stati usati dati e informazioni di 41 nazioni europee, per dimostrare che il numero raccomandato e richiesto di api, che servono per fornire impollinazione delle colture in Europa, è salito di 4.9 volte dal 2005 al 2010. Dimostrando che la disposizione di api è insufficiente per fornire almeno il 90% della domanda in 22 nazioni studiate. Queste scoperte hanno aumentato preoccupazione sulla capacità di molte nazioni di superare le grandi perdite di impollinatori selvatici e hanno sottolineato l’esistenza di buchi sulla attuale conoscenza della domanda e offerta del servizio di impollinazione. Suggerendo una più pressante ricerca sull’argomento.
 
Per maggiori informazioni, trovate lo studio completo a questo link: http://www.plosone.org/article/info%3Adoi%2F10.1371%2Fjournal.pone.0082996

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast