I cambiamenti climatici diminuiscono gli habitat favorevoli alle api

I cambiamenti climatici diminuiscono gli habitat favorevoli alle api

Una recente ricerca (www.pnas.org) rileva che il riscaldamento globale potrebbe ridurre le aree di crescita del caffè in America Latina, la più grande regione produttrice di caffè, dell'88% entro il 2050.

Raccoglitore di caffè all'operaÈ questo il primo studio che si occupa dei riflessi che il cambiamento climatico avrà sulla produzione di caffè e sulle popolazioni di impollinatori tra cui le api che hanno un ruolo fondamentale nell'impollinazione in quanto la loro azione aumenta sia la produzione che il peso delle bacche.

È uno studio molto importante perché la produzione di caffè favorisce il sostentamento di milioni di micro aziende agricole in tutto il mondo e le api garantiscono alle aziende l'impollinazione del caffè. Il cambiamento climatico modificherà la distribuzioni di piantagioni di caffè e di api e quindi la produzione di caffè.

La speranza, secondo gli autori dello studio, è che i modelli che hanno creato per fare le proiezioni temporali, possano aiutare a mettere a punto pratiche di gestione adeguate come la conservazione delle foreste, il miglioramento dell'ombreggiamento delle colture e la loro rotazione, anche per aumentare gli habitat favorevoli alle api nei pressi di aziende di caffè dove si prevede che la diversità delle api diminuirà.

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast