Trovato il Nosema ceranae in bombi nativi del Sud America

Uno studio effettuato da un equipe di ricercatori argentini e spagnoli hanno descritto per la prima volta la presenza di Nosema ceranae, uno degli agenti patogeni emergenti che sembra essere una delle cause più importanti del colony collapse disorder delle api, in tre specie di bombi indigeni dell’Argentina. Sono stati esaminati un totale di 455 bombi appartenenti a sei specie del genere Bombus e le indagini hanno mostrato che almeno tre delle specie in questione sono risultate positive al Nosema ceranae (Bombus atratus, Bombus morio e Bombus bellicosus). Si dovrà, in seguito, discutere delle conseguenze che questo patogeno può causare al declino delle popolazioni di questi importanti insetti impollinatori.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast