Pasta radicchio e miele

Il miele permette di preparare una grande quantità di pietanze che riesce ad impreziosire con le sue molteplici proprietà (antiossidante, antimicrobico, osmotico, dolcificante, aromatico). L'unica portata in cui è difficoltoso trovare una sua degna sistemazione, ovvero nella quale non abbia una presenza solo di facciata, sono i primi piatti.

Ci viene in aiuto il radicchio che con le sue portentose note amare, ha bisogno di un qualche ingrediente che smorzi la sua energia; se si utilizza il miele, non solo si attenua l'amaro, così che lo possa gustare anche chi non ama questo gusto, ma esalta tutti gli altri aromi che da esso sono nascosti.

Ingredienti: 400 g di pasta corta, 400 g di radicchio rosso, 1 scalogno, 1 cucchiaio di aceto, un cucchiaio di miele millefiori estivo, 100 grammi di noci triturate, 70 grammi di pecorino grattugiato a piccole scaglie, un cucchiaio di timo fresco tritato (o 1 cucchiaino di timo essiccato), 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, sale, pepe

Mentre mettete sul fuoco l'acqua per cuocere la pasta, tagliate il radicchio rosso a listarelle, lavatelo e, infine, scolatelo sommariamente. Soffriggere nell'olio lo scalogno finemente tritato in una capiente casseruola; in seguito unite il radicchio e cuocetelo a fiamma vivace, ma con il coperchio; a metà cottura spruzzatevi sopra l'aceto e togliete il coperchio. A fine cottura, basteranno pochi minuti, unite le foglioline di timo, le noci e il miele; girate, salate, impepate e lasciate riposare per cinque minuti. Ultimata la cottura della pasta, scolatela al dente e versatela nella casseruola, dove la mantecherete, giusto il tempo necessario, assieme al pecorino; quindi servite.

StampaEmail

Commenti   

+3 # Elisabetta Ferroni 2014-12-25 23:08
Finalmente l'ho sperimentata: facile, veloce e di grande effetto, i miei amici/cavie l'hanno molto apprezzata! Inserita nel mio repertorio...grazie Marco!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast