In Francia, gli apicoltori chiedono l’autorizzazione ad utilizzare il Fumidil B contro il Nosema ceranae

Dopo la catastrofica perdita di alveari nel Dipartimento del Giura, (Francia centro-orientale) durante l'inverno del 2008, Raymond Borneck, presidente del sindacato e del gruppo di sostegno per la salute degli apiari del Giura (una vecchia conoscenza, allora non solo in Italia esiste il problema del ricambio della classe dirigente), ha inviato una lettera al Dipartimento dei servizi veterinari. La lettera, che è stata firmata anche dal veterinario responsabile per la salute degli animali Frédéric Pozet, fa riferimento alla perdita di api nell’inverno del 2008 per chiedere una deroga che consenta l'uso del Fumidil B nella lotta contro il fungo Nosema ceranae. Questa notizia ci obbliga ad una considerazione: è opportuno somministrare alle api una ulteriore molecola che senz’altro andrà ad aumentare i residui presenti nell’alveare? Lo capiranno, una buona volta gli apicoltori che la strada imboccata non è quella giusta.

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast