Il 2008 è stato l’anno record per le esportazioni di miele dal Brasile

Per il Brasile, il 2008 si è concluso con valori record per quanto riguarda le esportazioni. Le quantità esportate, rispetto all’anno precedente sono aumentate circa del 40% (da 12.900 a 18.270 tonnellate) ma l’impennata maggiore l’hanno ricevuti i prezzi tanto che il valore delle esportazioni è più che raddoppiato. Malgrado la crisi economica, sono stati gli Stati Uniti la principale destinazione delle esportazioni. Gli USA hanno acquistato nel 2008 il 73,1% del totale delle vendite, con un fatturato di 31,84 milioni di dollari, ad un prezzo di 2,32 dollari il chilo. La Germania è stato il secondo partner estero ed ha acquistato miele per 7,18 milioni di dollari, vale a dire il 16,5% delle esportazioni, ad un prezzo per chilo, più alto della media, di 2,66 dollari. Il terzo più grande mercato del miele brasiliano è stato il Canada, che ha acquistato il 5,3% del prodotto esportato (2,3 milioni di dollari), pagandolo un prezzo medio di 2,57 dollari per chilogrammo. São Paulo è lo stato che ha esportato la maggior parte del miele, e da solo copre quasi un terzo (30,5%) delle esportazioni.

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast