L'Armenia si prepara ad esportare miele in Europa, la Serbia guarda agli U.S.A.

Il presidente dell'associazione nazionale degli apicoltori armeni, Telman Nazaryan, ha affermato che gli apicoltori armeni sono pronti a lavorare secondo gli standard richiesti dal mercato europeo, al fine di poter esportare un alimento che in patria non gode di grande consumo. Nazaryan sostiene che l'Armenia e la repubblica del Nagorno Karabakh potrebbero esportare all'incirca 400-500 tonnellate di miele all'anno verso l'Europa, mentre per quest'anno l'esportazione è avvenuta verso Cina, Russia e Stati Uniti. In Serbia invece l'azienda Medino, di Krnjevo, ha firmato un accordo con un distributore statunitense per commercializzare miele e altri prodotti dell'alveare con il proprio marchio in oltre mille negozi in tutti gli Stati Uniti. Medino si vanta di essere il più grande esportatore di miele di tutti i Balcani, avendo da solo esportato ben la metà delle 3.000 tonnellate di miele serbo venduto nei mercati esteri, che comprendono Norvegia, Francia, Olanda e anche Italia.

http://armenpress.am/eng/news/741580/

http://www.balkans.com/open-news.php?uniquenumber=183670

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast