Isole Baleari: un apicoltore in carcere da oltre un anno per incendio forestale

Non si è curato di ripulire il perimetro dell'apiario dal fogliame secco, né ha portato con sé un bidone di acqua o altri mezzi per spegnere eventuali incendi. Questa l'accusa principale mossa ad un apicoltore di Morna, nelle Isole Baleari (provincia autonoma spagnola) dopo che nel 2011 un incendio ha distrutto circa mille ettari dei boschi di quell'area, la Serra de Morna. L'apicoltore Martìn Candioti si è dichiarato innocente, affermando di aver preso le necessarie precauzioni nell'accensione e spegnimento dell'affumicatore, e di non aver notato alcun principio di incendio al momento di lasciare l'apiario. Inoltre sono stati chiamati a testimoniare i responsabili delle associazioni locali di apicoltori per confermare che nei corsi professionali di apicoltura non si fa alcun cenno a una particolare cura dell'apiario al fine di scongiurare incendi.

L'accusa chiede 11 anni per incendio forestale con imprudenza grave, mentre l'apicoltore ha già scontato 370 giorni di prigione in attesa di giudizio.

http://www.noudiari.es/2014/04/el-apicultor-de-morna-admite-que-limpio-de-hojarasca-la-zona-donde-empezo-el-incendio/

 

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast