Romania. Il Governo vuole inserire l’agricoltura biologica nel Psr comunitario

Il Ministro romeno Dacian Ciolos ha manifestato l’intenzione di inserire l’agricoltura biologica romena nel programma di sviluppo rurale finanziato per il 75% dal bilancio della UE. La Romania è uno dei paesi europei emergenti per la produzione ed esportazione dei prodotti delle api, soprattutto miele e polline (Produzione di miele bio nel 2000, 10 t.; nel 2005, 600t di cui il 66% è esportato 66% del miele esportato in Germania, Svizzera, paesi Bassi e Italia) Tuttavia, nel contesto della grave crisi economica e finanziaria attualmente in atto il portavoce della Commissione Europea Michael Mann non ha potuto fornire precise informazioni sull’accesso ai fondi comunitari per lo sviluppo rurale

Stampa