Il miele con le carni

Filetto di manzo al miele di melata e cannella

Ingredienti: 1 filetto di manzo di circa 800 gr., una noce di burro, del vino bianco, 2 cucchiai di miele di melata, cannella, sale, pepeRosolare il filetto da ambo le parti su di una padella di ferro o di ghisa, facendolo rimanere al sangue. Aggiungere una noce di burro, qualche cucchiaio di vino bianco e cuocere col coperchio per circa 10/15 minuti. Versare 2 cucchiai di miele tanto da formare una glassa e infine spolverare con un po’ di cannella e pepe. Servire caldo.

 

Carrè di maiale al miele di eucaliptus

 

Ingredienti: 1 carré di maiale, miele eucaliptus, timo, santoreggia, 2 chiodi di garofano, del vino rosso, olio, sale, pepe

Salare e pepare il maiale, metterlo in una casseruola profonda con poco olio, aggiungere timo, santoreggia, 2 chiodi di garofano, 2 cucchiai di miele e dopo averlo fatto rosolare per qualche minuto, coprirlo col vino rosso, coprire e farlo cuocere finché non è tenero. Tagliare quando è tiepido e servire con la salsina di cottura.

 

Arista di maiale senza osso al miele millefiori e mirtilli

Ingredienti: 1 arista di maiale, 2 limoni, miele millefiori, pepe verde in grani, un mazzetto di rosmarino e salvia, 4 spicchi d’aglio, una manciata di mirtilli rossi, olio, sale e pepe

Condire l’arista con sale e pepe, fare degli intagli e inserire un po’ d’aglio sminuzzato. Steccarla con rosmarino e salvia e metterlo a rosolare in un tegame con un po’ d’olio. Spremere intanto i 2 limoni  e sciogliere nel succo 2 cucchiai di miele. Quando la carne avrà evaporato la sua acqua, versate il succo preparato col miele e far cuocere a fuoco lento finché la carne con sarà cotta e tenera. Lasciar raffreddare un poco la carne prima di tagliarla a fette, che disporrete su di un vassoio. Filtrare e scaldare il fondo di cottura assieme ai mirtilli, girandoli velocemente perché non si attacchino. Levateli dal fuoco e versateli uniformemente sulla carne prima di servire.

 

Pollo al miele di acacia e limone

 

Ingredienti: 4 fusi di pollo e 4 sovracosce (oppure un pollo intero da dividere in pezzi), 4 spicchi d’aglio, 2 limoni, origano, timo,  miele di acacia, olio, sale, pepeCondire i pezzi di pollo con sale e pepe, origano, timo ed olio e lasciar insaporire per qualche ora. Spremere i limoni e sciogliere nel succo 2 cucchiai di miele. Fate rosolare il pollo con tutto il suo condimento e con gli spicchi d’aglio, quindi versarvi il succo di limone e miele. Far restringere il sugo di cottura lentamente, finché il pollo non raggiunge una bella doratura. Sistemate il pollo su di un piatto di portata, irroratelo col suo olio e decorare con delle fettine di limone.

 

Anatra laccata con salsa agrodolce di miele millefiori e cioccolato

Ingredienti per l’anatra:1 anatra di circa 2 kg, tre cucchiai di miele millefiori, un cucchiaino di zenzero grattugiato, sale Salare l’anatra all’interno, spennellarla con il miele diluito in poca acqua bollente e aromatizzato con lo zenzero. Portare il forno a 200°C e cuocere l’anatra per un’ora e mezza circa, la pelle deve risultare ben dorata e croccante.  Servire tagliando a fettine la carne ed accompagnarla con la salsa agrodolce.

Ingredienti per la salsa agrodolce di miele e cioccolato:

80 gr di burro, 2 cipolle, 2 carote, 2 cucchiai di miele millefiori, 2 cucchiai di cioccolato amaro grattugiato, 2 dl di aceto, 60 gr di uvetta, 60 gr di pinoli, prezzemolo, maggiorana, alloro, sale grosso e fino Scaldare il burro in un tegame, unire cipolle e carote tritate e aspettare che appassiscano. Unire un pizzico di sale fino, una manciata di prezzemolo tritato, un paio di foglie di alloro e un paio di foglie di maggiorana sbriciolate e infine  aggiungere anche i pinoli e l’uvetta. Dopo qualche minuto di cottura, unire il cioccolato. Mescolare e aggiungere anche il miele continuando la cottura sempre mescolando; da ultimo unire l’aceto. Aspettare che questo sfumi e si formi una bella salsa densa da servire assieme alla carne.

 

Petti d’anatra con salsa al miele di melata

 

Ingredienti: 4 petti d’anatra, 100 gr. di burro, 3 dl di brodo (anche di dado vegetale), 5 cucchiai di miele di melata, 4 chiodi di garofano, una stecca di cannella divisa a metà, 1 cucchiaio di caffé forte e bollente, olio, pepe, sale, noce moscata grattugiata

Mettere mezza stecca di cannella in una ciotola, versarvi sopra il cucchiai di caffè e lasciar riposare per 15 minuti poi gettare via la stecca. Nel caffé, così aromatizzato, versare del pepe, della noce moscata, 1 chiodo di garofano, 1 cucchiaio di miele di melata e mescolare bene. Spennellare il composto sulla pelle dei petti d’anatra e lasciar marinare per 2/3 ore circa.

Versare dell’olio in una padella e mettere i petti d’anatra, lasciandoli soffriggere per 5 minuti a fiamma alta, poi girarli per altri 3 minuti. Abbassare la fiamma ed aggiungere il burro, quando è sciolto unire le altre spezie rimaste, la cannella ed il miele rimanenti. Versare il brodo e far cuocere a fuoco lento per 10/15 minuti, finché il sugo non si e ristretto. Togliere la cannella e tagliare i petti d’anatra a fettine spesse mezzo centimetro, irrorarle con la salsa di cottura e servire.

Questo piatto si accompagna bene con  il Cuscus con pistacchi, uva passa e miele di tiglio (vedere ricettario: “collezione di mieli per antipasti”).  

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast